Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

COSENZA, sequestrato sito archeologico a Cosenza

Cosenza e Provincia
Typography

Sigilli dei Cc ad area piazzetta Toscano invasa dalle erbacce

COSENZA, sequestrato sito archeologico
COSENZA, sequestrato sito archeologico

 

COSENZA, 10 NOV - I carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Cosenza, coadiuvati da funzionari della Soprintendenza archeologica e con il coordinamento della Procura della Repubblica, hanno sequestrato a Cosenza l'area archeologica di piazzetta Toscano. Una persona è stata denunciata per danneggiamento al patrimonio nazionale. Il provvedimento è stato eseguito a conclusione di un sopralluogo effettuato dai militari sul bene culturale sottoposto a vincolo tutorio, di proprietà comunale, su un'area di 1500 metri quadri con resti di strutture murarie di abitazioni di epoca brettia del IV - III sec. a.C. e di una domus romana di età imperiale del II - III sec. d.C., decorata con pavimenti a mosaico e intonaci policromi. Il sito è interessato dalla presenza di rifiuti di vario genere e erbe infestanti. Il libero accesso all'area costituisce grave pericolo per la pubblica incolumità. Alcune emergenze archeologiche sono danneggiate in modo irreversibile, mentre per è compromesso lo stato di conservazione.