Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1

Abbiamo 279 visitatori e nessun utente online

Annunci CT Partner
article-top
Annunci AdSense
article-top

Accadde oggi: 31 luglio 1919, basce a Torino Primo Levi

Arte e Cultura
Typography

Nasce a Torino, da una famiglia ebraica, Primo Levi, scrittore tra i più importanti della letteratura italiana, testimone del dramma della persecuzione razziale, di cui e’ stato vittima, e che ha raccontato nelle pagine più intense della sua produzione.

Accadde oggi: 31 luglio 1919, nasce a Torino Primo Levi
Accadde oggi: 31 luglio 1919, nasce a Torino Primo Levi

 

Con l’introduzione delle leggi razziali, ha difficoltà a terminare gli studi, riuscendo comunque a laurearsi.Nel 1943 entra in contatto con un gruppo di partigiani operante in Val d'Aosta, ma nel dicembre dello stesso anno, viene arrestato dalla milizia fascista e deportato, con altri 650 ebrei, nel campo di concentramento di Auschwitz. Il suo romanzo Se questo è un uomo, racconta le drammatiche esperienze nel lager nazista. Primo Levi è tra i pochissimi a far ritorno dai campi di concentramento e, quale testimone di tante assurdita', sente il dovere di raccontare.

Dopo Se questo è un uomo, è diventato un classico della letteratura mondiale, pubblica La tregua, che vince la prima edizione del Premio Campiello. Nel 1986 pubblica I sommersi e i salvati. Primo Levi muore suicida l’11 aprile del 1987.

 

Annunci AdSense
article-botton
Annunci AdSense
article-botton
Annunci AdSense
sidebar
Annunci AdSense
sidebar
Annunci AdSense
sidebar
Annunci AdSense
sidebar
Ti potrebbero interessare anche:
home-2
Annunci CT Partner
home-2
Annunci CT Partner
home-2