Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

L'oscurita' e la luce dei ricordi

Il Natale è la ricorrenza che più di tutte induce a riscoprire il valore della pace, a saldare i conti lasciati in sospeso tra noi e gli altri, a ritrovare quel senso di fratellanza spesso accantonato se non sciupato dalla dispersione a cui conduce il quotidiano.

Eros, Thanatos e la voce del Grande Spirito

Si è soliti associare la poesia allo struggimento dell'anima fin dalla tradizione classica più antica, ad esempio Saffo e Catullo, quasi essa fosse lo strumento utilizzato dall'anima per celebrare e allo stesso tempo allontanare le esperienze terrene che prostrano il cuore, come l’amore e la morte.

Braccia come ali. Storia di una bambina dalit

Si è soliti riconoscere e apprezzare un buon testo di narrativa dall’abilita’ dello scrittore nel decifrare stati d'animo, ricorrendo a un uso lirico ma non barocco della lingua.

Il silenzio della vita e l’innocenza dei ricordi

Incanalare la letteratura di confine in un unico indirizzo o chiave di lettura significa privare un prodotto artistico di quelle sfumature che, nonostante i possibili termini di confronto, rimandano a un'eco inconfondibile.

Il pozzo delle storie perdute

Nell'immaginario collettivo da sempre il pozzo esercita una suggestione tale da ritrovarsi in fiabe e leggende.

LIBRI. Ippolita Sicoli: 'Nel ventre della luce'

Un viaggio, un invito a riscoprire il territorio di Amantea con lo sguardo esploratore dell’Anima

Un’autentica immersione nell’oceano dei simboli, veri e propri pilastri di un alfabeto enigmatico che ci riconduce all’alveo delle nostre origini, lì dove è la pietra a raccontare.

VISITA IL SITO NUTRILAB