Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Ancona: investimento mortale in stazione Fs

Italia
Typography

Un uomo è morto dopo essere stato investito dal treno Frecciabianca 9801 Venezia-Lecce, poco le 10 nella stazione di Fano (Pesaro Urbino).

 

Il fatto è avvenuto lungo il terzo binario e non è ancora chiaro se sia sia trattato di un incidente o di un gesto volontario. La vittima, un trentenne, era di Ostra (Ancona). Il convoglio è stato bloccato per circa due ore e i 180 viaggiatori a bordo sono stati trasferiti su altri treni. La circolazione ferroviaria non si è fermata, ma anche così ci sono stati ritardi fino a 50 minuti per 3 Frecce, 2 INtercity e 2 regionali.