Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

POTENZA, Siccita': regge il 'sistema Basilicata'

Calabria Regione
Typography

Presidente Regione chiede tavolo tecnico nazionale su risorsa

POTENZA, siccita': regge il 'sistema Basilicata'
POTENZA, siccita': regge il 'sistema Basilicata'

POTENZA, 31 LUG - Nelle dighe della Basilicata ci sono circa 170 milioni di metri cubi in meno rispetto al 2016, "anno già scarso dal punto di vista dell'accumulo di risorse idriche", ma il sistema lucano "da cui dipende anche quello pugliese e in parte quello calabrese, nel nord della regione" ha "retto per le misure messe in campo e la buona regia che ha portato a un uso razionale scongiurando il razionamento". E' quanto è emerso stamani, a Potenza, nel corso della riunione del tavolo tecnico sull'emergenza idrica, a cui ha partecipato il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, l'assessore regionale all'agricoltura, Luca Braia, e i rappresentanti dell'Eipli, del Consorzio di Bonifica e dell'Autorità di bacino. Pittella, in particolare, ha chiesto un "tavolo tecnico" nazionale, che si aggiunga al comitato regionale, per "programmare in 'rete' azioni strutturali da mettere in campo per il futuro".