Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

CHIARAVALLE CENTRALE (CATANZARO), Ex ospedale, protesta sindaci

Catanzaro e Provincia
Typography

Sostegno ad occupazione e sciopero fame attuati da Mimmo Donato

CHIARAVALLE CENTRALE (CATANZARO), Ex ospedale, protesta sindaci
CHIARAVALLE CENTRALE (CATANZARO), Ex ospedale, protesta sindaci

CHIARAVALLE CENTRALE (CATANZARO), 30 SET - Sono stati tanti i sindaci che hanno partecipato all'assemblea nella sede dell'ex ospedale "San Biagio" a sostegno del primo cittadino di Chiaravalle Centrale, Mimmo Donato, che sta occupando il nosocomio e da venerdì è anche in sciopero della fame. Una protesta nei confronti della Regione e dell'Asp di Catanzaro per denunciare "l'immobilismo degli apparati burocratici e l'inefficacia degli interventi politici" che rischiano di far saltare un finanziamento di 8 milioni di euro per la riconversione dell'ospedale in Casa della Salute. E' emersa, tra l'altre, la proposta di approvare un documento da per chidere l'intervento del Ministro della Salute. Mimmo Donato ha avuto parole di apprezzamento per i recenti interventi del Governatore Oliverio per accelerare l'iter di realizzazione della "Casa della Salute", ma ha anche sottolineato "le incongruenze tra ciò che dice il presidente e gli atti successivi prodotti dai dirigenti, che vanno in senso diametralmente opposto".

VISITA IL SITO NUTRILAB