Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1

Abbiamo 867 visitatori e nessun utente online

Annunci CT Partner
article-top
Annunci AdSense
article-top

LAMEZIA TERME (CATANZARO), Lidia Ravera a ''Inaugurazione 29esimo anno accademico Uniter''

Catanzaro e Provincia
Typography

Lidia Ravera (giornalista, scrittrice e attuale assessore alla Cultura e allo sport della Regione Lazio) lunedì inaugura il 29esimo anno accademico dell'Uniter di Lamezia Terme Lamezia Terme,

LAMEZIA TERME (CATANZARO), Lidia Ravera a ''Inaugurazione 29esimo anno accademico Uniter''
LAMEZIA TERME (CATANZARO), Lidia Ravera a ''Inaugurazione 29esimo anno accademico Uniter''

LAMEZIA TERME (CATANZARO), 3-NOV. Tutto pronto per l'inaugurazione del 29esimo anno accademico dell'Università della terza età e del tempo libero di Lamezia Terme, che si terrà lunedì alle 17 nel salone della Casa del sacerdote in via Misiani a Lamezia Terme. Per l'occasione, a relazionare sarà la giornalista e scrittrice Lidia Ravera che presenterà il suo libro Il terzo tempo, un romanzo sulla vecchiaia e su come rivoluzionare la propria vita e trascorrere in modo positivo la terza età.

Autrice e sceneggiatrice, dal marzo 2013 Lidia Ravera è assessore alla Cultura e allo Sport della Regione Lazio. Una delle sue opere più famose è il romanzo Porci con le ali, scritto a quattro mani insieme a Marco Lombardo Radice.

“Sembra che i vecchi siano destinati a essere soli, depressi, tirchi, malati - scrive Lidia Ravera - non vedo perché si debba vivere la vecchiaia diversamente da ogni altro periodo dell’esistenza. Io vivo come trent’anni fa: esco la sera, vado a correre la mattina. Bisogna cambiare gli aggettivi che accompagnano la parola vecchio. E’ necessario spazzare via gli stereotipi che accompagnano da sempre questo periodo dell’esistenza di ogni essere umano. La parità sarà raggiunta quando anche le donne potremo invecchiare serenamente come gli uomini e senza essere definite con aggettivi dispregiativi. Invecchiando si acquisisce esperienza e si diventa più utili anche nella relazione con l’altro, ma questo sembra valere solo per gli uomini, il cui fascino aumenta con l’età”.





Annunci AdSense
article-botton
Annunci AdSense
article-botton
Ti potrebbero interessare anche:
home-2
Annunci CT Partner
home-2
Annunci CT Partner
home-2