Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

BISIGNANO (COSENZA), sesso a pagamento con 13enne, tre arresti
Cosenza e Provincia
Typography

Si prostituiva insieme a fratello per pochi euro a prestazione

Si prostituiva insieme a fratello per pochi euro a prestazione

BISIGNANO (COSENZA), sesso a pagamento con 13enne, tre arresti
BISIGNANO (COSENZA), sesso a pagamento con 13enne, tre arresti

BISIGNANO (COSENZA), 16 MAR - Avrebbero indotto due fratellini minori, uno di 13 e l'altro di 15 anni, provenienti da una famiglia in condizioni economiche disagiate, ad avere rapporti di natura omosessuale dietro il pagamento di pochi euro, una ricarica o un pacchetto di sigarette a prestazione. Tre persone di 51, 36 e 28 anni, tutte di Bisignano, sono state arrestate dai carabinieri della Compagnia di Rende per prostituzione minorile. I tre, secondo quanto emerso dalle indagini, coordinate dal procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, dal settembre 2016 a febbraio scorso, avrebbero messo in piedi un vero e proprio giro di sesso a pagamento con i due minori. Per gli incontri veniva utilizzato un casolare abbandonato nelle campagna di Bisignano. I genitori dei due ragazzini erano all' oscuro. Da quanto si è appreso il primo ad essere contattato è stato il quindicenne che chiedeva 20 euro. Il più grande, poi, avrebbe iniziato il fratellino che, a suo dire, si sarebbe accontentato anche di 10 euro.

VISITA IL SITO NUTRILAB

p2