Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), molestie e minacce a coniugi, arrestato
Reggio Calabria e Provincia
Typography

Indagini carabinieri fatto luce su serie violenze psicologiche

Indagini carabinieri fatto luce su serie violenze psicologiche

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), molestie e minacce a coniugi, arrestato
GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), molestie e minacce a coniugi, arrestato

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), 11 SET - I carabinieri di Laureana di Borrello, dipendenti dalla Compagnia di Gioia Tauro, hanno arrestato, in esecuzione di un'ordinanzadi custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Palmi, Maurizio Oppedisano, di 36 anni, agricoltore, già noto alle forze dell'ordine, perché ritenuto responsabile del reato di atti persecutori (stalking). L'arresto è giunto a conclusione di un'attività investigativa svolta dai militari. Dalle indagini sarebbero emersi diversi episodi di molestie, minacce ed ingiurie commesse dall'indagato nei confronti di due coniugi i quali, esausti, non hanno esitato a rivolgersi ai carabinieri trovando rassicurazione ed ottenendo in poco tempo un intervento che ha posto fine, secondo gli investigatori, ad un'escalation di violenze psicologiche perpetratesi negli ultimi tre mesi.











VISITA IL SITO NUTRILAB