Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

SINOPOLI (REGGIO CALABRIA), sequestrati beni per 500 mila euro

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Sigilli dei Cc a terreni agricoli e prodotti finanziari

SINOPOLI (REGGIO CALABRIA), sequestrati beni per 500 mila euro
SINOPOLI (REGGIO CALABRIA), sequestrati beni per 500 mila euro

SINOPOLI (REGGIO CALABRIA), 23 SET - Beni mobili e immobili per un valore di circa 500 mila euro sono stati sequestrati dai carabinieri del Reparto operativo nucleo investigativo del Comando provinciale di Reggio Calabria, a Giorgio Violi, di 41 anni, di Sinopoli, con precedenti di polizia, ritenuto appartenente alla cosca di 'ndrangheta "Alvaro-Violi-Macri". Il sequestro è stato fatto in esecuzione di un decreto emesso dalla Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Direzione distrettuale antimafia reggina. Le indagini dei carabinieri hanno consentito di accertare l'accumulazione beni immobili, tutti dislocati nel comune di Sant'Eufemia di Aspromonte e prodotti finanziari. In particolare, sono stati sequestrati due terreni agricoli da sette ettari ciascuno e conti correnti, libretti di deposito, titoli, azioni, obbligazioni e quote azionarie riconducibili a Violi e a persone appartenenti al suo nucleo familiare.

VISITA IL SITO NUTRILAB