Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

REGGIO CALABRIA, nascondeva quadri rubati, denunciato

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Trovate tele di Dalì e Pinnizzotto a Reggio Calabria e Messina

REGGIO CALABRIA, nascondeva quadri rubati, denunciato
REGGIO CALABRIA, nascondeva quadri rubati, denunciato

 

REGGIO CALABRIA, 11 FEB - I carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno denunciato un uomo di 64 anni, D.F., dopo che nella sua abitazione sono stati trovati quadri ed altre opere d'arte di valore, tra cui tele di Dalì e Guttuso, risultati provento di furto. Le opere d'arte sono state rinvenute nell'abitazione di Reggio Calabria di D.F. ed in un'altra casa di cui l'uomo aveva la disponibilità a Messina. L'operazione che ha portato al ritrovamento dei quadri rubati é stata condotta dai carabinieri di Reggio Calabria insieme ai militari del Nucleo Tutela patrimonio culturale di Cosenza e della Compagnia di Messina. Tra le opere rubate recuperate dai carabinieri ci sono anche alcuni quadri di altri artisti quotati come Mario Pinizzotto e Giuliana Cappello. I militari hanno accertato che alcune delle opere erano state sottratte all'esecuzione di un sequestro, disposto nel gennaio del 2014 dal Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Dda, nei confronti di un imprenditore reggino.

VISITA IL SITO NUTRILAB