Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Aggredito imprenditore teste contro clan

Pietro Lopreiato, il testimone chiave del processo "Talitha Kum" contro il clan Bonavota di Sant'Onofrio, è stato aggredito stamani nei pressi del nuovo palazzo di giustizia in cui è prevista l'udienza del procedimento penale nel quale è parte offesa per presunte estorsioni subite ed il taglio di circa mille alberelli d'ulivo.

Incendio in officina, danni a 14 mezzi

Quattordici automezzi parcheggiati nel cortile di un'autofficina di Briatico sono state incendiate da sconosciuti. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco.

Si apre voragine, evacuato palazzo Vibo

I vigili del fuoco ed il personale della Polizia municipale hanno evacuato un palazzo in via Carlo Parisi, nel centro di Vibo Valentia, a causa di una voragine venutasi a creare all'improvviso in un terreno vicino e che minaccia la struttura di cinque piani.

Fermato esponente cosca, accusa omicidio

I carabinieri di Vibo Valentia hanno fermato Francesco Salvatore Fortuna, di 36 anni, pluripregiudicato, ritenuto esponente di spicco della cosca Bonavota di Sant'Onofrio, accusato di essere l'autore dell'omicidio di Domenico Di Leo, avvenuto nell'estate del 2004.

Evase imposte per 2 milioni,5 denunciati

Un'evasione fiscale per un milione di euro è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Vibo Valentia che ha denunciato cinque persone per sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte.