Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

VIBO VALENTIA, Lavori Salerno-Reggio Calabria, Gdf esegue ordinanza
Vibo Valentia e Provincia
Typography

Riguarda nove persone, sequestrati beni per quasi 13 milioni

Riguarda nove persone, sequestrati beni per quasi 13 milioni

VIBO VALENTIA, Lavori Salerno-Reggio Calabria, Gdf esegue ordinanza
VIBO VALENTIA, Lavori Salerno-Reggio Calabria, Gdf esegue ordinanza

VIBO VALENTIA, 3-APR. Operazione del Comando provinciale della Guardia di finanza di Vibo Valentia per l'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare, emessa su richiesta della Procura della Repubblica nei confronti di nove persone indagate, a vario titolo, per i reati di frode in pubbliche forniture, truffa aggravata ai danni di ente pubblico, attentato alla sicurezza dei trasporti, abuso d'ufficio e falso ideologico in atto pubblico. Cinque degli arrestati sono funzionari Anas per i quali sono stati disposti i domiciliari. Gli altri quattro sono imprenditori affidatari dei lavori di ammodernamento del tratto tra Mileto e Rosarno dell'Autostrada Salerno-Reggio Calabria. Il provvedimento riguarda imprenditori e funzionari pubblici e scaturisce da indagini su irregolarità nella gestione di lavori di ammodernamento di un tratto dell'autostrada Salerno Reggio Calabria. Sequestrati preventivamente anche beni per un valore di quasi 13 milioni di euro a carico di imprese e dei loro rappresentanti legali coinvolti nelle indagini. Le imprese oggetto dell'inchiesta sono destinatarie, inoltre, di una misura interdittiva disposta dal gip, che vieta ai loro titolari per un anno di stipulare contratti con qualsiasi pubblica amministrazione.

VISITA IL SITO NUTRILAB

p2