Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Un nuovo scioccante video diffuso dallo Stato islamico (Is) mostra la decapitazione di un 'condannato' che fino all'ultimo si ribella, urla la sua innocenza e chiede alla gente che è lì intorno ad assistere all'esecuzione di reagire contro gli "oppressori". Il video è stato individuato dagli attivisti dell'Osservatorio siriano per i diritti umani, ma non è più disponibile in Rete.

Con un pronunciamento storico il Parlamento britannico ha detto sì alla tecnica che permetterà la nascita di bimbi con tre genitori. I piccoli, infatti, avranno il Dna di mamma e papà oltre a quello di una 'seconda mamma' donatrice, per evitare il rischio di malattie genetiche mitocondriali.