Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Il Giappone si è fermato oggi alle 14.46 per un minuto di silenzio in memoria delle vittime del sisma di magnitudo 9 della scala Richter e del successivo tsunami che 4 anni fa colpirono la parte nordorientale del paese facendo 18.500 tra morti e dispersi e provocando il peggior disastro nucleare del paese, nella centrale di Fukushima Daiichi.

Ventuno persone sono state arrestate nel nordest dell'India in relazione al linciaggio di un sospetto stupratore avvenuto giovedì scorso a Dimapur, nello stato di Nagaland. L'uomo, portata via a forza dalla folla dal carcere dove era rinchiuso, è stato spogliato, picchiato e trascinato per le strade prima di essere impiccato.