Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Candida Albacans ? Scopri quali sono i sintomi e quali i rimedi naturali per curarla

Nutrizione
Typography

La candidosi intestinale, un nemico insidioso spesso poco conosciuto; molto più diffuso e molto più pericoloso di quanto si pensi. Facciamo chiarezza sui sintomi da candida e su eventuali rimedi naturali che possono fornire un valido aiuto curativo.

Candida Albicans? Scopri quali sono i sintomi e quali i rimedi naturali per curarla
Candida Albicans? Scopri quali sono i sintomi e quali i rimedi naturali per curarla

Cosa s’intende con il termine candida.

La candida è un problema che può risultare molto fastidioso per le donne. Nonostante sia in grado di colpire anche gli uomini, in questi ultimi la candida albicans si manifesta con una sintomatologia poco o per nulla percepibile e tende a regredire naturalmente nell’arco di qualche settimana.

La Candida Albicans è un fungo saprofita che normalmente ci aiuta in alcuni processi biologici e nella digestione degli zuccheri mediante un processo di fermentazione; esso si trova naturalmente nella flora batterica intestinale di una persona sana ma se l’equilibrio di quest’ultima, come spesso accade, viene alterato da scorretta alimentazione, malattia, o uso di farmaci (soprattutto antibiotici), questo fungo si moltiplica in modo anomalo provocando una serie di sgradevoli sintomi.

La candida come si manifesta ? Quali sono sintomi ?

La candida può rimanere silente o attivarsi quando l’organismo versa in condizioni di ridotta capacità difensiva provocando irritazione locale, reazione sulle mucose ed altri sintomi che dipendono dalla reazione infiammatoria che è in grado di indurre; la candidosi può inoltre portare ad un cattivo assorbimento di sostanze nutritive generando nel tempo uno stato di malnutrizione.

Oltre a questa serie di spiacevoli sintomi, ed una lista di fenomeni riguardanti la digestione quali gonfiore addominale, diarrea o stipsi, ve ne sono altri che non concernono l’intestino; infatti nota dolente di questa infestazione sono i fenomeni di stanchezza, insonnia, perdita di concentrazione/memoria e disturbi psichici che da essa possono derivare.

Quindi un intestino in cattive condizioni, solitamente che presenta disbiosi (degenerazione della flora batterica) è solo una fra le prime cause scatenanti la candidosi; c’è da sottolineare che la cattiva alimentazione, sotto forma di eccessi di zuccheri (dolci, carboidrati raffinati), è uno stimolo molto forte in quanto fornisce alla candida il nutrimento necessario per vivere e proliferare ma favorisce anche l’iperproduzione di insulina e l’infiammazione.

Ma come fare per curare questa fastidiosa candida intestinale? Scopriamo i rimedi naturali che offrono un valido aiuto!

Innanzi tutto non dimentichiamo quanto l’apporto di frutta e verdura sia importante, infatti un’alimentazione con carenze di vitamine e minerali contribuisce ad una nutrizione squilibrata ed a tutta una serie di eventi che ne conseguono; se analizziamo invece l’aspetto psichico, troviamo che spesso dopo avvenimenti spiacevoli o drammatici, che inducono ansie, stress e depressioni, anche il sistema immunitario risulta turbato favorendo così il via libera alle infezioni.

Un organismo squilibrato al suo interno è spesso un organismo infiammato, per verificare la presenza di eventuali intolleranze alimentari, o come ormai si è arrivati a chiamarle, infiammazioni da cibo ci si può sottoporre a test specifici, come il Recaller o il test DRIA; qualora questi ultimi dovessero evidenziare particolari ipersensibilità, di solito andrebbe suggerita un’impostazione alimentare che mira al recupero della tolleranza immunologica.

Ovviamente risulta importante rivolgersi ad un bravo professionista, che sappia consigliare una corretta alimentazione in grado di assicurare tutti i nutrienti e sostanze necessarie all’organismo per funzionare bene, questo implica un consumo quotidiano di frutta e verdure, pesce, legumi e cereali integrali.

E’ essenziale adottare una riduzione degli alimenti fermentati, lievitati e pieni di zucchero i quali sostengono la condizione di candidosi. 

Utile potrebbe essere l’integrazione di vitamine e minerali importanti per sostenere la funzionalità del sistema immunitario, di probiotici (ovviamente sotto controllo di personale esperto che sappia indicare il giusto integratore e soprattutto in quali fasi del piano alimentare inserirlo)  e se ciò non dovesse essere sufficiente, la somministrazione di rimedi naturali potrebbe giovare non poco.

Rimedi naturali anti-candida:

  • Tea tree oil
  • Olio di Perilla
  • Olio di Ribes Nigrum

Per quanto riguarda i rimedi naturali contro la candida spesso si consiglia l’utilizzo, con ottimo risultato e sotto attento controllo (mi raccomando, non ricadiamo nei rimedi fai da te con somministrazioni inappropriate!), il tea tree oil (Melaleuca Alternifolia) il quale ha un potente effetto antisettico, antimicotico e antivirale. 

L’olio di Perilla trova anch’esso impiego in questi casi, infatti quest’ultimo è utile nell’accompagnare il recupero della tolleranza immunologica per la sua azione di riequilibrio dei fenomeni allergici. Tanto più utile se consideriamo che molte persone allergiche hanno anche una reazione alimentare ai lieviti, ed in questi casi si sconsiglia l’impiego di derivati alcolici; l’olio di Perilla infatti, è un prodotto naturale non preparato come macerato glicerico o Tintura Madre i quali sono entrambi alcolici.

Olio di Ribes Nigrum  per finire, chiamato “il cortisone naturale”, ottimo rimedio per le mucose infiammate, presenta proprietà analgesiche, antiossidanti, antimicotiche e stimolatore del sistema immunitario (sconsigliato per soggetti ipertesi).

La strada verso la completa guarigione ed il completo riequilibrio corporeo, non è ne corta e ne facilissima, ma i risultati che si possono ottenere da tutti i consigli visti fin ora è davvero soddisfacente, e la natura in tal senso ci fornisce un validissimo aiuto.



 

Francesco-Garritano

Dott. Francesco Garritano (biologo nutrizionista)

Direttore Scientifico rubrica NUTRIZIONE

info tel. 347-2481194 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

https://www.facebook.com/francesco.garritano.71