Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Perche' e' importante il Breath Test? Prenditi cura di te
Nutrizione
Typography

Se avverti gonfiore addominale e non sai da cosa dipende sei nel posto giusto!

Tante possono essere le cause del gonfiore addominale ma il più delle volte si tratta di intolleranze alimentari (al lattosio come ad altre molecole) oppure addirittura infezioni batteriche quali quella da Helicobacter Pylori.

Se avverti gonfiore addominale e non sai da cosa dipende sei nel posto giusto!

Tante possono essere le cause del gonfiore addominale ma il più delle volte si tratta di intolleranze alimentari (al lattosio come ad altre molecole) oppure addirittura infezioni batteriche quali quella da Helicobacter Pylori.

Perche' e' importante il Breath Test? Prenditi cura di te
Perche' e' importante il Breath Test? Prenditi cura di te

 

L’importanza di capire a quale sostanza si è intolleranti o se vi sono alterazioni batteriche all’interno del nostro intestino, rende di fondamentale importanza il Breath Test o Test del respiro, per riconoscere e quindi risolvere il problema una volta per tutte.

Per cosa è consigliato questo tipo ti test? E’ un test invasivo? Crea fastidi o dolore?

Vediamo un elenco delle ragioni per le quali è consigliato eseguire il Breath Test in modo da avere un quadro chiaro della situazione e poter facilmente intuire quale strada seguire per risolvere il problema.

Ecco perché serve il Breath test:

  • Identificare un’intolleranza al lattosio: coloro i quali sono intolleranti al lattosio presentano livelli non sufficienti di un enzima chiamato lattasi il quale divide il lattosio in glucosio e galattosio, così da poter essere assorbiti. Quando però la lattasi manca, si perde la capacità di dividere il lattosio il quale passa nell’intestino crasso, dove la flora batterica lo scompone in piccoli pezzi causando vari sintomi quali gonfiore addominale, diarrea ed a volte nausea.
  • Intolleranza al fruttosio: il fruttosio è un monosaccaride che il sistema intestinale assorbe senza necessità di enzimi digestivi come accade invece per il lattosio. La sindrome da malassorbimento del fruttosio si ha quando il sistema digerente non è in grado di assorbire il fruttosio prima che esso arrivi a livello dell’intestino crasso e quindi possono verificarsi sintomi come nausea, gonfiore dolore, diarrea, costipazione, flatulenza.

Ma oltre a questi spiacevoli e spesso imbarazzanti sintomi vi sono altri tipi di disturbi che possono essere individuati attraverso il semplicissimo Test del respiro.

  • Infezione da Helicobacter Pylori: questo microrganismo, capace di resistere all'acidità dell'ambiente gastrico, si insidia a livello della mucosa replicandosi; questa caratteristica è data dalla sua capacità di produrre ureasi, il quale enzima scinde l'urea nello stomaco liberando acido carbonico ed ammoniaca e neutralizzando in tal modo gli acidi gastrici. La sua proliferazione all’interno dell’organismo causa una serie di spiacevoli sintomi per il paziente, predisponendo quest’ultimo a patologie quali gastrite, ulcera gastrica e purtroppo in alcuni casi anche al cancro allo stomaco.
  • Test al sorbitolo per diagnosi di celiachia: questo tipo di test è utilissimo per la diagnosi di celiachia e di altri tipi di malassorbimento; quando siamo in presenza di un malassorbimento, come nel caso della celiachia, il sorbitolo viene assorbito con maggiori difficoltà. Come gli altri tipi di Breath Test anche quello al sorbitolo si basa sul principio che gli zuccheri non assorbiti, dopo aver subìto l'azione fermentativa della flora batterica presente nel colon danno origine a gas, quale ad esempio l'idrogeno, i quali assorbiti dalla mucosa del grosso intestino e trasportati dal sangue verso i polmoni, possono essere rilevati nell'aria espirata.
  • SIBO (Proliferazione Batterica nell’Intestino Tenue): questa sindrome si ha quando i batteri entrano a livello dell’ultimo tratto dell’intestino tenue, che di norma è sterile, iniziando a colonizzarlo. Inoltre si è visto da alcuni studi scientifici che molti pazienti che soffrono di IBS (sindrome del colon irritabile) sono affetti anche da SIBO quindi le due cose potrebbero essere collegate.

Il Breath Test è molto semplice da eseguire basta infatti, come il nome “test del respiro” suggerisce, dopo assunzione di una determinata sostanza (glucosio, fruttosio e così via a seconda del sospetto di intolleranza o sindrome), monitorare l’aria espulsa respirando in un piccolo macchinario apposito il quale offrirà dei valori che alla fine daranno diagnosi positiva o meno. Non è affatto invasivo o doloroso, non provoca alcun tipo di fastidio ed è di semplice esecuzione.

Quindi prendete sul serio la salute del vostro intestino e prenotate il vostro Breath Test!

 

NUTRIZIONE "il Centro Tirreno.it"

Direttore Scientifico dott. Francesco Garritano, biologo nutrizionista

info tel. 347-2481194 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

il Nutrizionista risponde

 

VISITA IL SITO NUTRILAB

p2