Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Quali cibi o bevande preferire in questi giorni di “mezza estate”?

Nutrizione
Typography

Tutti ci siamo accorti che non ci sono più le mezze stagioni, si passa dal freddo al caldo e viceversa con una repentinità tale che a volte il corpo non riesce ad adeguarsi, e così si spiegano i mille raffreddori fuori programma o quella sensazione di caldo assurdo che non si riesce a sopportare.

Quali cibi o bevande preferire in questi giorni di “mezza estate”?
Quali cibi o bevande preferire in questi giorni di “mezza estate”?

Proprio ora che siamo in primavera ci ritroviamo con abiti pesanti in giornate eccessivamente calde per il periodo. Ciò che succede è spesso sentirci stanchi, deboli, spossati, il desiderio di bere diventa inpellente, ma l’errore più comune il più delle volte è correre a dissetarci con bevande energetizzanti o comunque zuccherine, che se soprattutto siamo in un ottica di cambiamento o in un percorso dimagrante rischiano di rovinare il nostro percorso. Cosa fare?

Sicuramente possiamo rifuggiarci nella frutta e nella verdura. Che è l’unica possibilità che abbiamo per nutrirci, dissetarci, sentirci energici e recuperare eventuali vitamine e sali minerali che con il sudore si possono perdere. Ovviamente ogni frutto e ogni verdura ha le sue proprietà benefiche e anche controproducenti in alcuni organismi rispetto ad altri, ciò non toglie la loro natura antiinfiammatoria e il forte aiuto che ne ricaviamo in questa fase pre-estiva. Quali i prodotti che in questo periodo sono meglio da consumare attraverso frullati, centrifugati o spremute? Sicuramente tutto quello che è di stagione. In particolare in questo mese di aprile possiamo consigliare: arance, banane, fragole, kiwi, lamponi, mele, pere, asparagi, bietoline, carciofi, carote, cavolfiore, fave, finocchi, insalate, radicchio e ravanelli.

Tutte queste sono facilmente reperibili, facilmente preparabili e buone crude o centrigugate. Gli unici consigli che si possono dare e di acquistarne scegliendo quelli con un giusto grado di maturazione; Verificare la località, dove vengono coltivati e comprarne sempre il quantitativo necessario ad un consumo immediato per potersi recare spesso dal fruttivendolo ed acquistare sempre frutta e verdura fresca.

 

Francesco-Garritano

Dott. Francesco Garritano (biologo nutrizionista)

Direttore Scientifico rubrica NUTRIZIONE

info tel. 347-2481194 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

https://www.facebook.com/francesco.garritano.71

 

 

VISITA IL SITO NUTRILAB