Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Roma, Raggi 8 ore dai pm: della polizza non sapevo nulla

Politica
Typography

Stipulata da Romeo in favore della sindaca, poi nominato capo segreteria

Roma, Raggi 8 ore dai pm: della polizza non sapevo nulla
Roma, Raggi 8 ore dai pm: della polizza non sapevo nulla

"Se sapevo della polizza di cui ero beneficiaria? No, assolutamente no, l'ho appreso questa sera, sono sconvolta". Lo ha detto Virginia Raggi sindaca di Roma uscendo dagli uffici dove si è tenuto l'interrogatorio in via Tuscolana. "Ho chiarito, ho risposto a tutte le domande", ha affermato. "C'è molto lavoro da fare qui a Roma, dobbiamo portarlo avanti".

L'interrogatorio di Virginia Raggi da parte dei pm romani che indagano sulle nomine fatte in Campidoglio si è concluso. L'atto istruttorio, durato oltre otto ore, è stato tenuto dal procuratore aggiunto Paolo Ielo e dal sostituto Francesco Dall'Olio.

Raggi è accusata di abuso d'ufficio e falso. L'interrogatorio con il procuratore aggiunto Ielo e il sostituto Dall'Olio si e' tenuto in una struttura mantenuta 'segreta', esterna alla Procura. Mentre era in corso, Espresso e Fatto quotidiano hanno rivelato l'esistenza di una polizza vita a favore della sindaca stipulata da Salvatore Romeo, poi nominato capo della segreteria politica.

C'è grande interesse per la versione che darà Raggi sulla scelta alla guida della direzione Turismo del fratello dell'allora capo del personale Marra, poi arrestato per corruzione in relazione a una vicenda di quattro anni fa. Ieri il leader M5S Beppe Grillo ha ribadito la fiducia nella sindaca con un post sul proprio blog. (ANSA)

VISITA IL SITO NUTRILAB