Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

ROMA, T. Renzi: mai preso soldi ne' visto Romeo
Politica
Typography

Padre ex premier interrogato da pm: chiaro caso abuso di cognome

Padre ex premier interrogato da pm: chiaro caso abuso di cognome

ROMA, Tiziano Renzi: mai preso soldi ne' visto Romeo
ROMA, Tiziano Renzi: mai preso soldi ne' visto Romeo

ROMA, 3 MAR - "Mai preso soldi. Si è trattato di un evidente caso di abuso di cognome". Così Tiziano Renzi, padre dell'ex premier Matteo, davanti ai pm di Napoli e di Roma durante l'interrogatorio in procura nella capitale, secondo il suo legale Federico Bagattini. Tiziano Renzi è stato sentito per oltre tre ore nell'inchiesta su Consip, la centrale acquisti della pubblica amministrazione, in cui è indagato per traffico di influenze. "Il dottor Renzi ha risposto a tutte le domande", ha riferito l'avvocato, ed ha precisato di "non aver avuto alcun ruolo in questa vicenda". Renzi senior ha negato di aver mai conosciuto né incontrato l'imprenditore Alfredo Romeo, in carcere per corruzione, e di essere mai stato in Consip. Tiziano Renzi ha escluso anche di conoscere Denis Verdini, leader di Ala, e "negato incontri in ristoranti o bettole" (con Romeo, ndr). Il padre dell'ex premier ha sottolineato di essere legato all'imprenditore farmaceutico Carlo Russo anche da una frequentazione di carattere religioso.

VISITA IL SITO NUTRILAB

p2

b2

b1

p4

p5

sbevozx_300x250.jpg

roar2_300x250.jpg

Creative iRoar Bundle_300x250

X7_300x250.jpg

x7_limited_300x250.jpg

p6

Banner e logo Volagratis 300 x 250