Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Renzi: 'Non mollo e non mollero' mai'
Politica
Typography

Il governo Gentiloni? "Mi fido di lui: l'importante è che alla fine il gatto prenda il topo"

Il governo Gentiloni? "Mi fido di lui: l'importante è che alla fine il gatto prenda il topo"

Renzi: 'Non mollo e non mollero' mai'
Renzi: 'Non mollo e non mollero' mai'

"Con tutta l'amicizia per Andrea Marcenaro, non ho mai detto ciò che Panorama ha riportato. Non l'ho detto e stavolta non l'ho nemmeno pensato. Gli ho spiegato a pranzo per un'ora perché non ho mollato e a questo punto non mollerò mai". Lo afferma Matteo Renzi a proposito delle anticipazioni del settimanale Panorama ed in particolare l'ex premier fa riferimento ad una frase sul suo ritiro dalla politica.

Nell'intervista a 'Panorama' si riporta che Renzi avrebbe detto che in caso di una nuova sconfitta "mi pare evidente che stavolta me ne andrò davvero". Nei mesi dalla sconfitta per il referendum del 4 dicembre, Renzi rivendica un'uscita di scena senza compromessi, "ripartendo da zero: nessuna poltrona, nessun ruolo che fosse la fiducia data a me e che non mi sentissi in grado di ripagare", sottolinea.

"Le primarie? - dice sempre l'ex premier a Panorama - Restano un forte messaggio per certificare il consenso di un leader. Sarei per farle a livello europeo". "Tanti giornali e tanti professori ce l'hanno con me? Contano zero, sono i voti che contano", dice tra l'altro l'ex premier.

Il governo Gentiloni? "Mi fido di lui: l'importante è che alla fine il gatto prenda il topo".

"Che lo si segua da vicino in tutto il suo iter. Voglio la verità. Nessuno insabbi. E vedrete come andrà a finire".

"Con la Merkel - racconta in un altro passaggio - ho discusso. La flessibilità, con buona pace di Mario Monti, non ce l'hanno regalata, ce la siamo presa con fatica, e con quella per la prima volta la sinistra ha abbassato le tasse".

Orlando tenta rimonta, tra "focus group" e battaglia tv - Nonostante il distacco da Renzi nel voto dei circoli, credono sia ancora possibile una rimonta nei gazebo delle primarie. Perciò al quartier generale della mozione Orlando assicurano che in questi giorni sarà intensificata la battaglia congressuale, dalla presenza sul territorio alle interviste tv. Un sondaggio riservato darebbe il ministro della giustizia al 30% in vista del voto nei gazebo del 30 aprile: "Ma possiamo ancora crescere, in particolare con il voto di opinione", assicurano.

In questi giorni il candidato sta lavorando molto sulla comunicazione, con "focus group" a livello nazionale e locale: prima di ogni appuntamento sul territorio, raccontano dal suo staff, il ministro si ferma ad ascoltare le istanze delle persone che incontra. Quanto alla tv, il tentativo è togliere a Orlando l'immagine ministeriale, con uno stile più informale. Proprio sugli appuntamenti tv, si annuncia una nuova battaglia tra le mozioni Renzi e Orlando. I sostenitori del ministro, che hanno chiesto di accedere ai dati ufficiali della Rai, sostengono infatti che l'esposizione dell'ex premier e dei parlamentari a lui vicini, sarebbe di gran lunga superiore a quella degli sfidanti al congresso. (ANSA)

VISITA IL SITO NUTRILAB

p2

b2

b1

p4

p5

sbevozx_300x250.jpg

roar2_300x250.jpg

Creative iRoar Bundle_300x250

X7_300x250.jpg

x7_limited_300x250.jpg

p6

Banner e logo Volagratis 300 x 250