Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

SALUTE, estate: spossatezza e crampi tra gli effetti del troppo caldo

Salute e Benessere
Typography

Esperti, importanti alimentazione 'multicolor' e idratazione

SALUTE, estate: spossatezza e crampi tra gli effetti del troppo caldo
SALUTE, estate: spossatezza e crampi tra gli effetti del troppo caldo

Spossatezza, mal di testa, crampi, e in casi più estremi perdita di conoscenza e collassi: gli effetti del caldo estivo possono essere pericolosi. Ma si può prevenirli, secondo gli esperti, "con un'alimentazione sana, ricca di frutta e verdura di stagione 'multicolor' e con una corretta idratazione". La prima regola "è idratarsi più del solito - spiega Umberto Solimene, membro dell'Osservatorio Sanpellegrino e presidente Federazione Mondiale Termalismo - perché la sudorazione ci fa perdere liquidi e sali minerali. Dobbiamo reintegrarli bevendo acqua non troppo fredda, evitando alcolici e limitando caffè e bevande zuccherine". Per quanto riguarda frutta e verdura "l'ideale è variare i colori, dal rosso di ciliege e angurie, ricche di antiossidanti, all'arancione di albicocche e meloni contenenti carotenoidi, che proteggono la pelle dai raggi solari, fino al viola di melanzane, prugne e mirtilli, che rinforzano i vasi sanguigni, e al verde di asparagi e zucchine che stimolano le difese immunitarie".











VISITA IL SITO NUTRILAB