Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

TERATOMA. Non era un tumore al cervello ma l'embrione della gemella
Salute e Benessere
Typography

USA: una ragazza indiana temeva di avere un tumore al cervello. Invece si trattava di un teratoma: un embrione con tanto di ossa e denti

USA: una ragazza indiana temeva di avere un tumore al cervello. Invece si trattava di un teratoma: un embrione con tanto di ossa e denti

Teratoma-Yamini-Karanam
Teratoma-Yamini-Karanam

 

Nel 2015 una studentessa indiana, residente negli USA, scopre di avere nel cervello l'embrione di un gemello, completo di ossa, denti e peli corporei. Yamini Karanam, 26enne originaria di Hyderabad, aveva un sospetto tumore cerebrale: una volta operata, è avvenuta la singolare scoperta.

I medici hanno trovato un "teratoma”: una vera rarità in medicina.

"Si trattava di una gemella maligna che mi ha torturato per 26 anni", ha dichiarato la giovane alla Nbc americana, per i forti dolori che l'hanno accompagnata in questi anni uniti a una difficoltà nella lettura e nella capacità di udire. Il medico che l'ha operata al Skullbase Institute di Los Angeles ha dichiarato: "Nella mia vita ho eseguito 8mila operazioni di tumore al cervello. Questa è la seconda volta che mi capita un teratoma".

Ma che cos'è il teratoma?

Il teratoma è un tumore particolarissimo che colpisce i tessuti embrionali che si sviluppano a partire da gameti mutati, quindi principalmente in sede ovarica nelle donne e testicolare negli uomini. È composto da tessuti derivanti da tutti e tre i foglietti embrionali: ectoderma, endoderma e mesoderma. Per questo può avere denti, tessuto osseo, muscolare e, qualche volta, capelli e peli. In pratica, come una normale cellula embrionale, il teratoma, seguendo le indicazioni date dal DNA, dà vita a una persona intera all'interno di un'altra persona; essendo però dotato di un DNA difettoso (o comunque diverso da quello originale della persona), il risultato non è un clone, ma un abbozzo di organismo umano.

VISITA IL SITO NUTRILAB

p2