Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

CALCIO, SERIE A: Milan Genoa 1-0, lampo di Mati Fernandez

Calcio
Typography

Ora Rossoneri sesti a -2 lunghezze dai cugini. Europa più vicina, closing chissà.

CALCIO, SERIE A: Milan-Genoa 1-0, lampo di Mati Fernandez
CALCIO, SERIE A: Milan-Genoa 1-0, lampo di Mati Fernandez

Dopo oltre un anno Mati Fernandez torna al gol e il suo 'scavetto' regala al Milan il successo sul Genoa. La scarsa precisione ha impedito ai rossoneri di dilagare ma considerando anche le assenze (Suso, Bacca, Romagnoli, Sosa) basta così per scavalcare, almeno per una notte, l'Atalanta al sesto posto, traguardo minimo per provare a raggiungere l'Europa League. L'Inter ora è a soli due punti di distanza, e Montella spera di fare bottino pieno anche contro Pescara e Palermo per poi tentare il colpo grosso nel derby del sabato di Pasqua. Decisamente in corsa per tornare in Europa, il Milan fa i conti con la meno entusiasmante incertezza legata al closing. 'Noi vogliamo chiarezza', è la richiesta messa nero su bianco a San Siro dai tifosi, non solo la Curva Sud ma anche l'Associazione italiana dei Milan Club. Molto meno diplomatico Mino Raiola. "Ci sono cinesi e cinesi, i cinesi dell'Inter sono delle persone serie con idee abbastanza chiare mentre quelli del Milan stanno facendo solo delle figure di m...", la bordata del procuratore, uno dei primi interlocutori con cui Sino-Europe Sports dovrà fare i conti (per il rinnovo di Donnarumma) se veramente settimana prossima verserà la terza caparra da 100 milioni di euro e entro il 7 aprile riuscirà a comprare il Milan.Non è molto più sereno il clima in casa Genoa, con la rottura fra il presidente Preziosi e la piazza. La squadra di Mandorlini, in ritiro in Lombardia con un giorno d'anticipo per evitare la contestazione dei tifosi più caldi, a San Siro ha pensato quasi esclusivamente a non prenderle, limitando al minimo il passivo ma restando in partita praticamente fino all'ultimo. (ANSA)