Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

CALCIO, Serie A: Atalanta Milan 1-1, orobici tornano in Europa
Calcio
Typography

Reti di Conti e Deulofeu

Reti di Conti e Deulofeu



CALCIO, Serie A: Atalanta-Milan 1-1, i bergamaschi tornano in Europa dopo 26 anni
CALCIO, Serie A: Atalanta-Milan 1-1, i bergamaschi tornano in Europa dopo 26 anni

Per l'Atalanta è un ritorno in Europa dopo 26 anni, quando i nerazzurri parteciparono alla Coppa Uefa. Il punto conquistato stasera garantisce almeno il sesto posto alla squadra di Gasperini, che non può più essere raggiunta da Fiorentina o Inter. Solo il Milan, staccato però di 6 punti, potrebbe scalzarla dall'attuale quinto posto che garantisce l'accesso diretto all'Europa League.

I gol

Atalanta-Milan 1-1: al 43' st azione insistita, Deulofeu riceve palla in posizione sospetta e insacca (con deviazione di Masiello)

Atalanta-Milan 1-0: 44' pt, Spinazzola impegna Donnarumma, che si lascia sfuggire la sfera, Conti irrompe e insacca da pochi passi - Orobici con Berisha, Toloi, Caldara, Masiello, Conti, Kessie', Freuler, Spinazzola, Cristante, Gomez, Petagna. Rossoneri con Donnarumma, Gustavo Gomez, Zapata, Romagnoli, Kucka, Suso, Montolivo, Pasalic, De Sciglio, Lapadula, Deulofeu

Tre punti per la certezza matematica del quinto posto e dell'ammissione all'Europa League saltando i preliminari. L'anticipo serale di sabato dell'Atalanta contro il Milan può essere il coronamento di una stagione straordinaria, riducendo a formalità gli impegni residui con Empoli e Chievo nella settimana che ha gettato le basi del futuro: mercoledì l'aggiudicazione del bando per lo stadio, il terzo di proprietà in Italia dopo quelli di Juventus e Sassuolo, giovedì l'ufficializzazione del prolungamento del rapporto con Gian Piero Gasperini, l'uomo della linea verde gratificata dalle plusvalenze Gagliardini-Caldara e dell'ormai prossimo ritorno in Europa a ventisei anni dal quarto di finale Uefa con l'Inter. Blindato fino al 2020 con l'opzione per l'anno successivo, l'allenatore, forte del consenso della piazza e del presidente Antonio Percassi, continua nella strategia del silenzio prepartita.

Come sette giorni fa prima della partenza per Udine, anche se all'origine di tale scelta pesa l'incidente del 14 aprile scorso prima del big match in casa della Roma: conferenza stampa saltata, coi giornalisti già seduti nella sala conferenze di Zingonia, per la presenza dell'inviato sgradito del principale quotidiano locale. Gasperini in precedenza aveva ceduto l'incombenza di presentare la gara con la Samp al suo vice Tullio Gritti e quella con il Torino al duo Massimo Biffi-Mauro Fumagalli (preparatore dei portieri e collaboratore tecnico), ma allora (seconda e terza giornata di ritorno) era sotto squalifica. È probabile che da qui a fine campionato l'interessato si limiti alle dichiarazioni di prammatica dopo il triplice fischio, perché dalla società piovono i no comment uniti alla considerazione che parlare prima degli impegni di campionato non costituisce obbligo contrattuale.

Probabili formazioni di Atalanta-Milan. Atalanta (3-4-1-2): 1 Berisha; 3 Toloi, 13 Caldara, 5 Masiello; 24 Conti, 19 Kessie, 11 Freuler, 37 Spinazzola; 27 Kurtic; 10 Gomez, 29 Petagna. (91 Gollini, 95 Bastoni, 33 Hateboer, 77 Raimondi, 4 Cristante, 8 Migliaccio, 88 Grassi, 94 Melegoni, 7 D'Alessandro, 87 Mounier, 9 Pesic, 43 Paloschi). All.: Gasperini. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Dramé, Zukanovic. Milan (4-3-3): 99 Donnarumma, 2 De Sciglio, 17 Zapata, 13 Romagnoli, 21 Vangioni, 33 Kucka, 18 Montolivo, 80 Pasalic, 8 Suso, 70 Bacca, 7 Deulofeu. (30 Storari, 35 Plizzari, 96 Calabria, 15 Gomez, 46 Gabbia, 81 Bertolacci, 14 Mati Fernandez, 73 Locatelli, 16 Poli, 23 Sosa, 10 Honda, 9 Lapadula). All.: Montella. Squalificati: Ocampos, Paletta. Diffidati: Kucka, Suso, Vangioni. Indisponibili: Abate, Bonaventura, Antonelli. Arbitro: Rocchi di Firenze Quote Snai: 2,05; 3,50; 3,60.











VISITA IL SITO NUTRILAB

p2