Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più  leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Capolavoro Volley Fidelis Torretta - Le ragazze di Alfieri oscurano Medical Team Paola

Volley
Typography

Non c’è sfida senza «la bella». Dopo il successo della Medical Team Paola all’andata, coach Alfieri realizza un capolavoro tattico.

Capolavoro Volley Fidelis Torretta - Le ragazze di Alfieri oscurano Medical Team Paola
Capolavoro Volley Fidelis Torretta - Le ragazze di Alfieri oscurano Medical Team Paola

La Volley Fidelis Torretta oscura il parquet della Cavalcante e festeggia il tre a zero conclusivo: 25-19, 25-20 e 25-19. Ora servirà gara tre nel tempio paolano, per decidere una finalista. La serie B2 può ancora aspettare.

La partita – Il Pala Picasso di Torretta vuole vivere questa semifinale di ritorno e le gradinate sono più piene del solito di tifosi, venuti anche da Cirò Marina e Cutro. La torrettana Vasapollo gioca ancora nel sestetto iniziale come schiacciatrice e Lettieri come libero. Won fa subito capire alla Cavalcante che non sarà una delle sue domeniche migliori e le dedica il primo ace della gara: una palla lenta. La Volley Fidelis Torretta, temuta per gli attacchi rapidi, gioca oggi a una velocità ancora più elevata. Imprendibili i primi tempi della Cosentino e della De Franco, che riesce anche a murare la Cavalcante. Il primo set è storia di sorpassi e controsorpassi, fino al muro sulla Cavalcante e al punto del 14-13 di Vasapollo. Sposato, Lettieri e Won assaggiano il parquet per salvare la palla, Malena aumenta la potenzia delle schiacciate e il nastro su servizio di Cosentino regala il 18-14 alle torrettane. Medical Team Paola è a corto di idee e sceglie quasi sempre Cavalcante per diminuire lo svantaggio. La difesa torrettana dimostra di aver studiato la partita d’andata, persa tre set a zero, e copre tutti gli spazi. La Volley Fidelis vince così il primo set 25-19.

A inizio del secondo, Paola conduce 11 a 5, ma è fallosa al servizio. In attacco, la Cavalcante riprende a fare pallonetti e ottiene qualche gioia in più. Torretta si adegua alla partita e comincia a rinforzare muro e coperture. La difesa, come pensano molti appassionati di football americano, è quella che ti fa vincere le partite. La squadra di Alfieri capovolge il set e Cosentino lo porta a casa tirando la pallata del 25-20. Le torrettane vedono avvicinarsi la terza partita della semifinale. Sull’8 a 13 del terzo set, il timeout di coach Alfieri spezza il buon momento della squadra di coach Calabrò. Il muro torrettano spedisce indietro le schiacciate della Cavalcante, cercata dalle compagne quanto il tesoro di Alarico, e i primi tempi della De Franco ribaltano il set. E’ 17-16 per Torretta. Won tocca la palla e tutti gli orologi del paese si fermano. Fa cadere la palla in spazi che solo lei può vedere. Quel suo ace conclusivo e quella compostezza, piedi piantati sul parquet e braccia allargate, danno il via all’esultanza del pubblico. Mentre la Won va negli spogliatoi e Cosentino scavalca per abbracciare gli amici, coach Alfieri ringrazia «il grandissimo e sportivissimo pubblico che è venuto in nostro aiuto ed è stato letteralmente il settimo uomo in campo».

Per la trasferta di Paola, fra una settimana, qualche tifoso torrettano ha già chiesto un pullman per continuare a fare il proprio dovere.

Francesco Cerminara

VISITA IL SITO NUTRILAB