Football americano. Vittoria e stagione perfetta per gli Highlanders Catanzaro sei vittorie su sei incontri
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 1172 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Football americano - Vittoria e stagione perfetta per gli Highlanders Catanzaro sei vittorie su sei incontri

Catanzaro e Provincia
Typography

Vincono gli Highlanders Catanzaro nel derby contro gli Achei Crotone per 42-0 e ottengono così la sesta vittoria consecutiva, un risultato storico che la colloca la compagine catanzarese al primo posto della graduatoria nazionale, sulla base della quale verranno stabiliti gli accoppiamenti per i playoff.

Il primo posto nel girone A del campionato di III divisione permetterà infatti ai catanzaresi di affrontare, con il vantaggio del fattore campo, i playoff che decreteranno la squadra campione nazionale di football a nove giocatori. La cronaca della partita vede gli Highlanders prendere in mano il pallino della partita fin dall'inizio con la difesa che riesce a stoppare i tentativi dei pitagorici e l'attacco che realizza la prima meta con un esplosivo Consuele Morrone, uno dei migliori in campo per i catanzaresi. I nero oro continuano a spingere sull'accelleratore, con Marco Megna e di nuovo con Morrone, realizzano due volte, portando il risultato parziale di 22-0 sul quale si chiude il primo tempo.

La difesa catanzarese chiuderà ogni varco all'attacco crotonese, con l'onnipresente Giulio Zaccone sugli scudi. Sono ben tre le partite consecutive in cui gli Highlanders non subiscono punti e lasciano a zero gli avversari. Nel secondo tempo altre tre realizzazioni di Megna, Morrone e Milioti, tutti e tre imbeccati dal regista Petrullo, autore di una prestazione quasi perfetta, fissano il punteggio sul 42-0,sul quale si chiude la partita. Grandi festeggiamenti in casa Highlanders, in attesa di conoscere l'avversario che il 7 giugno affronteranno tra le mura amiche del campo sportivo Runci di Catanzaro.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003