Catanzaro: inaugurata la nuova fontana di Piazza Matteotti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 949 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Catanzaro: inaugurata la nuova fontana di Piazza Matteotti

Catanzaro e Provincia
Typography

E’ continuato fino alla mezzanotte il via vai di giovani e famiglie che hanno voluto ammirare dal vivo la nuova fontana monumentale di Piazza Matteotti inaugurata ieri. L’opera, illuminata in maniera suggestiva di sera, rappresenta l’ultimo tassello che impreziosisce l’area dopo il complessivo intervento di riqualificazione che l’ha finalmente restituita alla città in tutta la sua bellezza.

Uno spazio che, nelle intenzioni del suo ideatore, il prof. Franco Zagari, rappresenta non solo il luogo della rimembranza, ma anche quello della socializzazione per tutte le fasce di età. E il primo esempio di questo ideale connubio tra passato e presente, tradizione e innovazione, è arrivato ieri in occasione della cerimonia di inaugurazione che, totalmente a costo zero per l’amministrazione comunale, ha offerto una vetrina importante a giovani talenti della danza e della musica. La nuova Piazza Matteotti potrà costituire, dunque, un grande contenitore all’aperto destinato ad ospitare spettacoli, eventi, mostre e performance artistiche nel cuore del centro storico della città dove si può ripartire dalla cultura per creare una nuova attrattività anche dal punto di vista commerciale.

E’ questo l’augurio del sindaco Sergio Abramo che ieri ha vissuto a stretto contatto con i cittadini l’intera giornata inaugurale della fontana di Piazza Matteotti esprimendo così il proprio auspicio per il futuro: “Ora che l’intera area – ha commentato – ha cambiato look, mettendo in mostra il disegno complessivo ideato dal genio di Zagari, sono sicuro che aumenterà l’interesse verso il centro storico come grande incubatore di contenitori culturali.

Nei prossimi mesi torneranno a risplendere anche le gallerie del San Giovanni e l’ex Stac che, insieme al complesso San Giovanni, a piazza Matteotti, al Museo del Rock e al Marca, andranno a comporre un perimetro di assoluto rilievo ponendo le basi per un definitivo rilancio economico del centro storico. Mi auguro che i cittadini possano starci accanto con la massima partecipazione e condivisione perchè l’apporto della comunità e delle associazioni è fondamentale per realizzare gli obiettivi dell’amministrazione comunale in un momento di grave difficoltà segnato dai tagli agli enti locali”.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003