SAN PIETRO A MAIDA (CZ). Disabile picchiato, arrestato fratello
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 692 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

SAN PIETRO A MAIDA (CZ). Disabile picchiato, arrestato fratello

Catanzaro e Provincia
Typography

I carabinieri della Compagnia di Girifalco hanno arrestato a San Pietro a Maida Massimiliano Tedesco, di 42 anni, con l'accusa di avere picchiato più volte e sequestrato il fratello disabile mentale di 47 anni al fine di sottrargli la pensione d'invalidità.

In manette è finita anche la moglie di Tedesco, Luisa Zulian, di 52 anni. I due arrestati sono stati posti ai domiciliari. I maltrattamenti ai danni del disabile andavano avanti dal dicembre del 2014.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003