GIZZERIA (CZ). Sparatoria sul lungomare. Arrestato dai Carabinieri il responsabile
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 878 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

GIZZERIA (CZ). Sparatoria sul lungomare. Arrestato dai Carabinieri il responsabile

Catanzaro e Provincia
Typography

Nella giornata odierna, i Carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme hanno proceduto all’arresto di D.L.S.A., soggetto già noto alle forze dell’ordine, poiché resosi responsabile dei fatti occorsi in Gizzeria la sera del 2 agosto scorso allorquando furono esplosi alcuni colpi di pistola a seguito di una lite scoppiata pochi istanti prima e che vedeva coinvolti unitamente al D.L.S.A., anche A.F. e i suoi due figli.

Nello specifico, i Carabinieri, sin dall’immediatezza hanno condotto una breve ma intensa attività investigativa tesa a far luce sulla vicenda, che ha scosso la cittadinanza tutta, chiarendo le circostanze dei gravi fatti accaduti quella sera e che nell’occasione hanno portato altresì al ferimento di un ragazzo ed una donna attinti entrambi da un colpo di pistola che quella sera ha sparato.

Quanto accertato e nella circostanza contestato allo stesso, mediante acquisizione di telecamere, analisi investigativa nonché una ricostruzione dei fatti corroborata da numerose testimonianze assunte, veniva ampiamente condiviso dalla Procura di Lamezia Terme che, nei confronti dello stesso, ha emesso nella giornata odierna un’apposita misura cautelare personale, concordando appieno con le risultanze investigative dei militari operanti.

Per tali ragioni, dopo aver fermato il prevenuto lo stesso è stato dichiarato in stato di arresto e successivamente, dopo le incombenze di rito, è stato tradotto nella Casa Circondariale di Catanzaro, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003