Catanzaro, sequestrati beni per 300mila euro a imprenditore
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 665 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Catanzaro, sequestrati beni per 300mila euro a imprenditore

Catanzaro e Provincia
Typography

I finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza del gruppo di Lamezia (Catanzaro) hanno eseguito un sequestro, disposto dal giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di Lamezia Terme, nei confronti di un imprenditore, già indagato per reati tributari, per aver evaso le imposte sui redditi e sull’Iva tramite fatture false.

Il sequestro, per oltre 300mila euro, ha riguardato i beni di un’azienda attiva nel settore della costruzione di edifici ed è stato notificato al suo rappresentante legale. Nel mirino sono finiti beni mobili, immobili e valori finanziari.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003