MAIDA (CZ): Torneo Open Subbuteo ''Città dei Due Mari''
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 459 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

MAIDA (CZ): Torneo Open Subbuteo ''Città dei Due Mari''

Catanzaro e Provincia
Typography

Era stata annunciata come la festa del Subbuteo e così è stata: il Torneo Open “Città dei Due Mari, svoltosi lo scorso 9 e 10 luglio e organizzato dall’ASD Club Subbuteo Catanzaro, con il patrocinio del Comune di Maida e della Provincia di Catanzaro, ha regalato due giorni intensi di gioco, divertimento, passione ed amicizia intorno ai tavoli verdi messi a disposizione dal Club Subbuteo Catanzaro, i cui soci hanno lavorato con grande lena ed attenzione, per la buona riuscita del Torneo stesso.

 

MAIDA (CZ): Torneo Open Subbuteo ''Città dei Due Mari''
MAIDA (CZ): Torneo Open Subbuteo ''Città dei Due Mari''

 

Tanti i subbuteisti provenienti da tutta Italia che si sono dati appuntamento al Palasport di Maida e nonostante il grande caldo che ha avvolto l’accogliente struttura, non sono mancate entusiasmanti partite, che hanno attirato anche l’attenzione dei curiosi, i quali hanno voluto ammirare da vicino il fascino intramontabile del calcio a punta di dito.

Il programma della manifestazione subbuteistica si è articolata in due giorni pieni di partite: sabato 9 ad aprire la manifestazione è stato il Torneo Subbuteo, giocato con i materiali tradizionali( quelli, per intenderci, legati agli anni d’oro del Subbuteo). Tra “girelli” ed agganci a trionfare è stato Luigi Arena, dei Black Rose di Roma.

Spazio, poi, al Calcio da Tavolo, l’evoluzione agonistica\sportiva del Subbuteo, giocato con l’ausilio di materiali più performanti rispetto al vecchio Subbuteo.

Sei le squadre scese in campo, per il Torneo a squadre: Atletico Vibo Valentia, Reggio Calabria, Bruzia, Catanzaro 1 e 2 e Bari.

A salire sul podio del vincitore è toccato all’ASD Bruzia CT, che ha battuto in finale per 2 a 1 Reggio Calabria

Domenica 10, invece, i riflettori sono stati puntati sul Torneo Individuale di Calcio da Tavolo, con le categorie Open, Future, Under 15.

Nella combattutissima finale della categoria Open Claudio La Torre del Messina Table Soccer ha sconfitto, per 2 a 1, Enrico Vito Perrino del team SC Bari; mentre la finale dei Cadetti Open è finita nelle mani di Francesco La Torre, del Messina Table Soccer, il quale si è imposto per 4 a 2 sul barese Francesco Bombacigno.

Nel Future il vincitore è stato Domenico Berardi( ASD Bruzia CT), dopo una tirata finale giocata contro Rodolfo Miccoli della squadra SC Bari e risolta ai supplementari con il risultato di 3 a 2.

Vittorio Giummo, dell’ASD Club Subbuteo Catanzaro, si è poi imposto per 2 a 0 su Gianluca Figus, dell’Atletico Vibo, nella finale dei Cadetti Future.

Infine, la finale Under 15 ha registrato il netto successo di Riccardo Natoli( 7 a 0) su Carmelo Natale.

Archiviato l’Open dei Due Mari, l’attività del Club Subbuteo Catanzaro si avvia, ora, verso le pausa estiva; ma già dai primi settembre il sodalizio giallorosso tornerà ad affacciarsi alla nuova stagione subbuteistica con maggiore slancio e vigore, non perdendo di vista il progetto che ha da sempre caratterizzato l’obiettivo principale del Club e cioè la divulgazione del Subbuteo/ Calcio da Tavolo sul territorio catanzarese, con un occhio di riguardo concentrato sui giovanissimi.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003