Pentone (Catanzaro): avevano 2 fucili a munizioni, arrestati
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 609 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Pentone (Catanzaro): avevano 2 fucili a munizioni, arrestati

Catanzaro e Provincia
Typography

Due fucili e varie cartucce sono stati trovati dai carabinieri di Pentone, coadiuvati da quelli del nucleo operativo, del reparto operativo e dello Squadrone eliportato cacciatori di Calabria, che hanno anche arrestato e posto ai domiciliari due persone B.P.P., di 43 anni, e M.C., di 70.

 

I due, già noti alle forze dell'ordine, sono accusati di detenzione di armi clandestine e di artifizi pirotecnici del genere vietato e di ricettazione. I militari, che seguivano da tempo i due insospettiti dai movimenti circospetti che facevano vicino ad un casolare adiacente alle loro abitazioni, hanno deciso di fare una perquisizione. Con l'aiuto anche di un metaldetector, i carabinieri hanno trovato nel casolare i fucili e le munizioni nascosti dietro cumuli di attrezzi da lavoro e stracci. Inoltre sono stati trovati artifizi pirotecnici di cui è vietato il commercio.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003