Catanzaro: picchia e minaccia madre, arrestato
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 1127 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Catanzaro: picchia e minaccia madre, arrestato

Catanzaro e Provincia
Typography

Ha costretto la madre per alcune ore a rifugiarsi in un ripostiglio per evitare calci, pugni e minacce di morte.

 

Un ex sorvegliato speciale D.V., di 29 anni, è stato arrestato nel quartiere Lido di Catanzaro dagli agenti della Squadra Volante della Questura con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. I poliziotti, intervenuti dopo la segnalazione di un'aggressione nei confronti di una donna giunta al 113, hanno appurato che il giovane già da qualche ora prima del loro arrivo stava malmenando e insultando pesantemente la madre al punto da costringerla a trovare riparo in un ripostiglio dove è rimasta rinchiusa per diverse ore. Dopo alcuni tentativi di lasciare il piccolo locale, la donna è riuscita a procurarsi e a utilizzare un telefono portatile attraverso cui ha chiamato la Polizia di Stato per chiedere e ottenere aiuto.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003