Lamezia Terme (Catanzaro): ruba camion e fugge ma viene arrestato
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Lamezia Terme (Catanzaro): ruba camion e fugge ma viene arrestato

Catanzaro e Provincia
Typography

Ha rubato un autocarro e poi è fuggito, inseguito dai carabinieri, lungo la statale 18.

 

 

Luigi Bevilacqua, di 48 anni, è stato poi arrestato per furto aggravato e posto ai domiciliari. I militari della Compagnia di Lamezia Terme sono stati avvertiti del furto di un mezzo a Nocera Terinese e che il proprietario aveva tentato di inseguirlo. Individuato l'autocarro, i carabinieri hanno iniziato un inseguimento che è proseguito sino a Gizzeria dove il guidatore lo ha abbandonato fuggendo a piedi lungo la spiaggia. I militari lo hanno seguito e seguendo le orme lasciate sulla sabbia sono arrivati sino ad una piccola imbarcazione sotto la quale hanno trovato Bevilacqua che stava fingendo di dormire.