CATANZARO, funerale donne trovate scantinato villa
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 852 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

CATANZARO, funerale donne trovate scantinato villa

Catanzaro e Provincia
Typography

Cerimonia a Catanzaro, città d'origine di madre e figlia

CATANZARO, funerale donne trovate scantinato villa
CATANZARO, funerale donne trovate scantinato villa

CATANZARO, 27 FEB - YVH - Hanno finalmente ricevuto degna sepoltura i resti di Elisabetta Grande e sua figlia Maria Belmonte i cui cadaveri vennero ritrovati il 13 novembre del 2012 in una intercapedine della casa di Castelvolturno (Caserta) dopo che erano scomparse nell'aprile nel 2004. Per la loro morte era stato indagato il marito e padre Domenico Belmonte, morto nel gennaio scorso. I resti delle donne sono rimasti sino ad oggi nell'istituto di medicina legale di Bari. Oggi, dopo la cerimonia funebre nella chiesa dell'Immacolata sono stati tumulati in una cappella del cimitero di Catanzaro, loro città di origine, "con la consolazione - ha detto padre Nicola Coppolletta durante la messa - che potranno finalmente riposare assieme alle persone che le hanno amate in vita". "Resterà un mistero su come siano morte - ha aggiunto il rettore della basilica - di sicuro hanno sofferto pene indicibili, mi inchino davanti ai loro resti invocando per loro pace eterna". (ANSA)

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003