ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE), Taglio alberi per campo calcetto, denunce
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 131 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE), Taglio alberi per campo calcetto, denunce

Crotone e Provincia
Typography

Abbattimento scoperto da Carabinieri Forestale nel crotonese

ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE), Taglio alberi per campo calcetto, denunce
ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE), Taglio alberi per campo calcetto, denunce

ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE), 8 GIU - I carabinieri forestale hanno scoperto alberi abbattuti illegalmente nella pineta litoranea, nei pressi di un villaggio turistico a Isola Capo Rizzuto. Due uomini e una donna sono stati denunciati. Nel corso del controllo è emerso che una ditta boschiva di Cotronei, chiamata per eseguire alcuni lavori all'interno del villaggio, stava procedendo all'abbattimento senza autorizzazione di alberi facenti parte del demanio gestito dall'Arsac. Sono stati abbattuti illegalmente 12 alberi di pino domestico oltre 31 alberi di acacia e 7 tamerici facenti parte della pineta litoranea prospiciente l'arenile. Il titolare della ditta e un operaio sono stati denunciati per invasione di terreno, furto aggravato per essersi impossessati del legno e deturpamento di bellezze naturali. E' poi emerso che nella realizzazione di un campo di calcetto, avvenuta in passato senza autorizzazione, era stata occupata illegalmente un'area demaniale. L'amministratore del villaggio è stato denunciato.