'Ndrangheta, a Reggio Calabria confiscati beni per 150 mln
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 521 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

'Ndrangheta, a Reggio Calabria confiscati beni per 150 mln

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Una maxi-confisca di beni, per un valore di oltre 150 milioni di euro, è in corso di esecuzione da parte della Dia di Reggio Calabria e dei carabinieri del comando provinciale.

L'operazione viene eseguita sotto il coordinamento della Procura Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria. Sottoposti al provvedimento ben 338 beni immobili, tra ville, fabbricati, terreni e appartamenti, compendi societari e rapporti finanziari.

Maggiori dettagli verranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 10,30 presso la sala conferenza della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, alla presenza del Procuratore Capo della Repubblica Federico Cafiero De Raho, del Capo Centro Dia di Reggio Calabria, Col. Gaetano Scillia e del comandante provinciale carabinieri di Reggio Calabria, Col. Lorenzo Falferi.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003