PALMI (REGGIO CALABRIA): coltivava piantagione marijuana, arresto
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 450 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

PALMI (REGGIO CALABRIA): coltivava piantagione marijuana, arresto

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Su suo terreno aveva piantato 158 arbusti, bloccato da Cc

PALMI (REGGIO CALABRIA), 23 AGO - I carabinieri hanno arrestato a Palmi Agostino Cambareri, di 43 anni, con l'accusa di produzione, coltivazione e traffico di sostanze stupefacenti. Cambareri, già noto alle forze dell'ordine, è stato sorpreso dai militari della Compagnia di Gioia Tauro e del Nucleo investigativo provinciale di Reggio Calabria, all'interno di un suo terreno, in contrada Ciambra, mentre era intento a prendersi cura di una piantagione costituita da 158 arbusti di cannabis indica dell'altezza media di 1,5 metri. Le piante, tutte in pieno stato vegetativo, avevano un peso complessivo di 30 chilogrammi.