Bagnara Calabra (Reggio Calabria): piantagione canapa, arresti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 822 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Bagnara Calabra (Reggio Calabria): piantagione canapa, arresti

Reggio Calabria e Provincia
Typography

I carabinieri di Bagnara Calabra, insieme a quelli dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, a conclusione di un servizio di osservazione, hanno trovato in frazione Ceramida 397 piante di canapa indiana ed arrestato cinque persone, tra le quali un diciassettenne che è stato posto ai domiciliari.

 

 

I cinque, Francesco Violi, di 39 anni, Mariano Delfino (29), Rocco Graziano Delfino (30), tutti e tre già noti alle forze dell'ordine, A.C. (28) ed il minore, sono stati sorpresi mentre erano intenti ad essiccare e a tritare marijuana, per un totale di 30 chili, pronta per essere immessa sul mercato.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003