ANTONIMINA (REGGIO CALABRIA), precipita in dirupo, morto un allevatore
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 253 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

ANTONIMINA (REGGIO CALABRIA), precipita in dirupo, morto un allevatore

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Corpo trovato da parenti e recuperato da elicottero Vigili fuoco

 

ANTONIMINA (REGGIO CALABRIA), precipita in dirupo, morto un allevatore
ANTONIMINA (REGGIO CALABRIA), precipita in dirupo, morto un allevatore

 

ANTONIMINA (REGGIO CALABRIA), 13 NOV - Un allevatore Bruno Condelli, di 61 anni, è morto ad Antonimina dopo essere precipitato, per cause in corso di accertamento, in un dirupo. Il fatto è avvenuto in località Scaloni del comune della Locride dove l'uomo aveva alcune mucche al pascolo. A lanciare l'allarme sono stati i familiari di Condelli non vedendolo rientrare a casa. Recatisi sul posto i parenti dopo qualche ora di ricerche hanno individuato il corpo senza vita dell'uomo. Sul posto è intervenuta una squadra del Soccorso alpino fluviale del distaccamento di Siderno dei Vigili del fuoco. Le operazioni di recupero rese difficoltose dalla particolare asperità dei luoghi sono state portate a termine grazie all'intervento di un elicottero del Corpo dei Vigili del fuoco che è giunto da Catania. Il cadavere dell'uomo è stato portato nell'obitorio dell'ospedale di Locri.