Milano, Raffaello incontra il Perugino: a Brera per la prima volta i due 'Sposalizi' a confronto
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 569 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Milano, Raffaello incontra il Perugino: a Brera per la prima volta i due 'Sposalizi' a confronto

Arte e Cultura
Typography

Uno di fronte all'altro per la prima volta. Una circostanza storica permette di osservare i capolavori due maestri: lo Sposalizio della Vergine di Raffaello e lo Sposalizio della Vergine di Perugino

Un confronto che domina tutti i libri di storia dell'arte, ma che fino ad ora non era mai stato realizzato dal vero. Da giovedì prossimo, 17 marzo, e fino al 27 giugno, la Pinacoteca di Brera di Milano ospita 'Primo dialogo Raffaello e Perugino attorno a due Sposalizi della Vergine', una mostra che dà il via a un nuovo modo di vivere l'arte, come spiega James Bradburne, alla guida della pinacoteca da sei mesi.

Milano, Raffaello incontra il Perugino: a Brera per la prima volta i due 'Sposalizi' a confronto
Milano, Raffaello incontra il Perugino: a Brera per la prima volta i due 'Sposalizi' a confronto

 

Accanto alle due opere, inoltre, c'è un terzo Sposalizio, quello realizzato da Jean-Baptiste Wicar nel 1825 per sostituire il dipinto del Perugino sottratto alla cattedrale di Perugia. Il visitatore sarà accompagnato da commenti chiari e di agile lettura e condotto, a poco a poco, davanti a Raffaello e al suo ospite temporaneo. Lo Sposalizio della Vergine, infine, sarà anche in musica. Il pianista Clive Britton si esibirà in una delle sale della pinacoteca con un concerto dedicato a Franz Liszt che compose La deuxième Année de Pèlerinage la cui ouverture è ispirata proprio allo Sposalizio della Vergine di Raffaello 

 

fonte: repubblica.it

 

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003