BOLOGNA, Nuovo supercomputer al Cineca (il Consorzio interuniversitario per la ricerca scientifica)
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 138 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

BOLOGNA, Nuovo supercomputer al Cineca (il Consorzio interuniversitario per la ricerca scientifica)

Tecnologia-2
Typography

Tra i più potenti al mondo. Al via anche edificio polifunzionale

BOLOGNA, Nuovo supercomputer al Cineca (il Consorzio interuniversitario per la ricerca scientifica)
BOLOGNA, Nuovo supercomputer al Cineca (il Consorzio interuniversitario per la ricerca scientifica)


BOLOGNA, 8 MAG - E' in grado di compiere 20 milioni di miliardi di operazioni in virgola mobile al secondo ed è al 12/o posto nella lista dei supercomputer più potenti al mondo. E' il supercalcolatore Marconi, inaugurato al Cineca - il Consorzio interuniversitario per la ricerca scientifica - di Casalecchio di Reno (Bologna) assieme al nuovo edificio polifunzionale ad alta efficienza energetica. Presente alla cerimonia, tra gli altri, anche la ministra dell'Istruzione, Università e Ricerca, Valeria Fedeli, che visitando la sede del Cineca ne ha confermato l'importanza dei servizi realizzati per il sistema accademico nazionale. Il Cineca, ha sottolineato Fedeli, "rappresenta l'Italia nel contesto internazionale e si fa molto spesso portavoce delle scelte strategiche del nostro ministero", ha ricordato citando il caso del 'Digital Day' che si è tenuto a marzo a Roma e che ha visto la partecipazione di altri sei paesi Ue.