Migranti, spari su un gommone diretto in Italia: un morto e un ferito
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 744 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Migranti, spari su un gommone diretto in Italia: un morto e un ferito

Mondo
Typography

Sparatoria davanti alle coste libiche, dove un gommone con a bordo decine di profughi, in viaggio verso la Sicilia, è stato colpito da diversi spari provenienti da una motovedetta, sembra libica.

Il bilancio provvisorio è di un immigrato morto e un altro ferito. A indagare sull'episodio è la Procura di Agrigento ma l'indagine potrebbe passare ai magistrati di Ragusa, dice all'Adnkronos il procuratore capo Renato Di Natale. "Il reato contestato - spiega - è di omicidio e di tentato omicidio ma dobbiamo ancora capire i contorni della vicenda".

Il migrante ferito è stato trasferito in elisoccorso a Lampedusa. Mentre i superstiti, come conferma Di Natale, "sono stati trasbordati su una nave militare italiana e con ogni probabilità verranno trasferiti al porto di Pozzallo. A quel punto l'indagine passerebbe alla Procura di competenza che è Ragusa".

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003