Attentato nel centro di Bangkok, salgono a 19 i morti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 680 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Attentato nel centro di Bangkok, salgono a 19 i morti

Mondo
Typography

Una forte esplosione ha provocato numerosi morti nel centro di Bangkok, in Thailandia.

Attentato nel centro di Bangkok, salgono a 19 i morti
Attentato nel centro di Bangkok, salgono a 19 i morti

Le vittime sarebbero almeno 19, secondo fonti di polizia citate dal Bangkok Post. Sono 123 le persone rimaste ferite. Tra le vittime vi sono dieci thailandesi, tre cinesi e un filippino. Di altre cinque persone non è stata ancora confermata l'identità. Lo ha riferito l'ambasciata cinese, citando le autorità sanitarie thailandesi. Fra i feriti, almeno 15 sono cinesi.

L'attacco ha avuto luogo attorno alle 19 locali vicino il tempio induista di Erawan Shrine, uno degli edifici più noti nel centrale distretto di Chidlom. Il luogo di culto è situato in un affollato incrocio fra grandi alberghi e shopping center. Ad esplodere è stato prima un ordigno attaccato ad un palo del telefono di fronte al tempio. Poi è scoppiata una motobomba all'incrocio di Rajprasong che ha provocato una reazione a catena facendo saltare in aria due taxi. Uomini dell'esercito e della polizia sono accorsi sul posto e sono riusciti a disinnescare altri due ordigni, uno dei quali attaccato ad un pilone della linea ferroviaria BTS Skytrain che è parte del sistema di trasporti di Bangkok.

"E' chiaro che l'obiettivo era distruggere l'economia e il turismo", ha detto Prawit Wongsuwan, vicepremier e ministro della Difesa. L'attacco "si è veriticato nel cuore del distretto finanziario", ha evidenziato. Il governo militare ha lanciato un appello alla calma, smentendo le voci di proclamazione dello stato di emergenza e chiusura di scuole e uffici. "Chiedo a tutti di mantenere la calma e di non diffondere voci che possano causare confusione nel Paese", ha detto il portavoce Winthai Suvari, sottolineando che "ora le autorità hanno tutto sotto controllo".

FARNESINA - Il ministero degli Esteri sta verificando l'eventuale coinvolgimento di italiani. Secondo quanto fa sapere la Farnesina, l'Unità di Crisi in stretto contatto con la nostra ambasciata a Bangkok si è prontamente attivata e sta effettuando le verifiche di rito.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003