Terrore in Cina, onda di 30 metri travolge i turisti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 623 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Terrore in Cina, onda di 30 metri travolge i turisti

Mondo
Typography

Terrore in Cina. A causarlo il fiume Qiantang, 'Drago Nero', che con l'alta marea produce onde fino a 20 metri.

Quest'anno, tuttavia, l'onda generata è stata ancora più grande per via del tifone Dujuan. Le onde si sono incanalate nella baia Hangzhou generando muri d'acqua alti anche 30 metri. I turisti sono illesi. Secondo MeteoWeb, 150.000 persone si sono date appuntamento lungo il fiume Qiantang, nella provincia del Zhejiang, per osservare la straordinaria marea del fiume.

Nonostante le vittime che quasi ogni anno vengono travolte dalla massa d'acqua, l'appuntamento con la marea è irrinunciabile. I turisti si accalcano sulla riva per fotografare il particolare e suggestivo evento naturale. Negli ultimi 20 anni il Drago Nero ha ucciso un centinaio di spettatori rapiti dalla corrente. Fortunatamente quest'anno non ci sono state vittime.

 

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003