Nigeria, 5 ragazze kamikaze si fanno saltare in aria: almeno 14 morti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 831 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Nigeria, 5 ragazze kamikaze si fanno saltare in aria: almeno 14 morti

Mondo
Typography

Cinque giovani ragazze sono state fatte saltare in aria ieri sera nella città di Maiduguri, nello Stato nigeriano di Borno, provocando almeno 14 morti e 39 feriti.

Lo riferisce la Bbc citando fonti della sicurezza. Le esplosioni sono avvenute nei pressi di una moschea dove erano radunate decine di persone per l'ultima preghiera della sera. Gli attentati, avvenuti nel giorno del 55esimo anniversario dell’indipendenza della Nigeria, sono da attribuire al gruppo jihadista Boko Haram, che ha sempre utilizza sempre di più i kamikaze per colpire i civili in diverse città, tra cui la sua roccaforte Maiduguri, teatro lo scorso 20 settembre di una serie di attacchi che hanno ucciso 117 persone.

Secondo alcuni testimoni e fonti della sicurezza alcune delle ragazze erano molto giovani, intorno ai nove anni, e il bilancio delle vittime è destinato ad aumentare. Un alto funzionario di polizia, parlando a condizione di anonimato, ha affermato che "in tutto, ci sono stae circa sette esplosioni, ma le indagini sono ancora in corso".

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003