Volkswagen, azionisti sul piede di guerra: in arrivo causa per 40 miliardi
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 664 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Volkswagen, azionisti sul piede di guerra: in arrivo causa per 40 miliardi

Mondo
Typography

Una nuova bufera si sta per abbattere sulla Volkswagen dopo lo scandalo dei motori diesel taroccati.

I grandi azionisti potrebbero infatti citare in giudizio la società per 40 miliardi di euro a causa del crollo del titolo (25 mld di euro). Secondo quanto riferisce il 'Sunday Telegraph', il gruppo Bentham (specializzato nel finanziare i costi delle grandi e lunghe vertenze legali) avrebbe ingaggiato il famoso avvocato Quinn Emanuel e starebbero contattando i maggiori investitori di Volkswagen per un'enorme class action.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003