Orrore a Palmira, l'Is lega ostaggi a colonne e li fa esplodere
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 678 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Orrore a Palmira, l'Is lega ostaggi a colonne e li fa esplodere

Mondo
Typography

Tre persone sono state giustiziate e altrettante colonne della città storica di Palmira sono state distrutte dai miliziani dello Stato Islamico (Is) in un orrendo rituale.

Lo denunciano gli attivisti dell'Osservatorio siriano per i diritti umani spiegando che i jihadisti hanno legato tre persone a tre colonne storiche e poi li hanno fatte saltare in aria. L'Is ha il controllo di Palmira da maggio e da allora ha distrutto molte statute e due dei suoi templi, quello di Bel e di Baalshamin. In luglio l'Is ha diffuso un video nel quale veniva mostrata un'esecuzione di massa all'interno dell'anfiteatro di Palmira. Ad agosto l'Is ha giustiziato anche il custode del sito, Khaled Al-Asaad.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003