Il Papa sbarca a Cuba: 'Il mondo è assetato di pace'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 511 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Il Papa sbarca a Cuba: 'Il mondo è assetato di pace'

Urbi et Orbi
Typography

"Il mondo ha bisogno di riconciliazione in questa atmosfera da terza guerra mondiale a tappe che stiamo vivendo".

E' il messaggio che Papa Francesco ha lanciato all'arrivo a Cuba per il viaggio di 9 giorni che lo condurrà anche negli Stati Uniti. Il Pontefice, che durante il volo ha evidenziato che "il mondo è assetato di pace", è stato ricevuto all'aeroporto internazionale della capitale L'Avana dal presidente Raul Castro. "Da alcuni mesi stiamo assistento ad un evento che ci riempie di speranza: il processo di normalizzazione delle relazioni tra due popoli dopo anni di lontananza.

E' un processo, è il simbolo della vittoria della cultura della conciliazione, del dialogo", ha detto il Pontefice riferendosi alle relazioni tra Cuba e Stati Uniti. "Incito i responsabili politici a proseguire per questa strada e a esplorarne tutte le potenzialità", ha detto ancora, "come esempio di riconciliazione per il mondo intero".

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003