Papa: Corte pontificia deve cambiare
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 756 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Papa: Corte pontificia deve cambiare

Urbi et Orbi
Typography

"Mi difendo da emozioni, mi chiudo, non so, pudore machista"

Papa: Corte pontificia deve cambiare
Papa: Corte pontificia deve cambiare

 

CITTA' DEL VATICANO, 10 DIC - "La Corte pontificia mantiene una tradizione un po' atavica, non lo dico in senso negativo, ma questo deve cambiare". Lo dice il Papa nel docufilm "Papa Francesco: come Dio comanda" che andrà in onda domani sera su Sky Atlantic e prodotto da 42/o Parallelo. Il Papa parla dei "problemi morali gravi e di temi legati alle una questioni finanziarie, agli scandali morali"; "bisogna sanare queste cose con la conversione a partire dal Papa che è il primo a doversi convertire". "Mi succede che quando provo un'emozione mi chiudo, e la cosa si cucina a fuoco lento. E poi appare. Mi difendo molto dalle emozioni, non so, per pudore, pudore machista, non so": è la confessione personale del Papa che apre il docufilm. Poi Francesco parla del Protocollo: "Quando viene un Capo di Stato io devo riceverlo con la dignità del Protocollo che si merita. E' vero che col Protocollo ho mille problemi, però devo rispettarlo. Sai la differenza tra il terrorismo e il protocollo? Che con il terrorismo si può negoziare".

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003